Stella Infranta Crowdfunding

Stella Infranta Crowdfunding

 

Si è aperto il crowdfunding di Stella Infranta!

La celeberrima avventura di Stella Infranta arriva in un’edizione inedita con copertina rigida! Un’avventura omnibus contenente tutti i sei capitoli della saga raggruppati in un’edizione da collezione che si aggiungerà ai due restanti libri della Trilogia delle Rune: Ascesa dei Signori delle Rune e Ritorno dei Signori delle Rune.

Grazie al vostro supporto, la ristampa di Ascesa dei Signori delle Rune è venuta alla luce tre mesi or sono. Il suo seguito, Stella Infranta, è da tempo esaurito e mai editato in un’unica versione. Per questo abbiamo deciso di lanciare questo progetto di crowdfunding di Stella Infranta e completare la Trilogia delle Rune, permettendo a tutti gli appassionati di godersi questa splendida avventura in copertina rigida.

Per ringraziarvi del vostro supporto passato e presente, i sostenitori della campagna avranno accesso a numerose offerte speciali, disponibili esclusivamente per voi.

 

Offerte Stella Infranta Crowdfunding

Avventurieri, riunitevi!

Siamo qui a chiamarvi a raccolta sotto i vessilli di Korvosa! Un nuovo potere sorge dalle ceneri di Thassilon, un artefatto infranto in sette pezzi, sparsi negli angoli più letali di Varisia.

Dopo aver scongiurato il ritorno di un Signore delle Rune, una nuova missione ci attende. Ma non possiamo farcela da soli, abbiamo bisogno di voi.

Uniti trionferemo!

Nel corso di tutta la campagna saranno disponibili le seguenti offerte:

SCHEGGE DEL PECCATO – 54,95€ 

Stella Infranta Crowdfunding

I primi 30 finanziatori della campagna potranno accedere all’offerta Schegge del Peccato che include una copia di Stella Infranta al prezzo ulteriormente ribassato di 54,95€, l’accesso al Mercato di Magnimar, la Mappa del Mare Interno e l’apribottiglie portachiavi targato Pathfinder.

OLTRE LA PORTA – 60€

Stella Infranta Crowdfunding

Una volta esaurita l’offerta Schegge del Peccato i backers potranno selezionare l’offerta Oltre la Porta, contenente una copia di Stella Infranta scontata a 60€, l’accesso al Mercato di Magnimar e la Mappa del Mare Interno.

Offerte Trilogia delle Rune

LA PIETRA DEL RIFUGIO – 150€

Stella Infranta Crowdfunding

Il crowdfunding di Stella Infranta vuole anche essere un momento di scoperta per i giocatori che approcciano per la prima volta la Trilogia delle Rune. Per questo motivo, 10 backers potranno selezione l’offerta La Pietra del Rifugio, contenente l’intera trilogia a un prezzo imbattibile (150€!), l’accesso al Mercato di Magnimar, la Mappa del Mare Interno e l’apribottiglie portachiavi targato Pathfinder.

MALEDIZIONE DI LUCE – 160€

Stella Infranta Crowdfunding

I restanti backers potranno selezionare l’offerta Maledizione di Luce, contenente l’intera trilogia a 160€, l’accesso al Mercato di Magnimar e la Mappa del Mare Interno.

Offerte Negozi

RISERVATA AI RIVENDITORI – 105€

Stella Infranta Crowdfunding negozi

La comunità di gioco si alimenta grazie ai negozi radicati sul territorio che coltivano i giocatori di oggi e di domani. I negozianti avranno accesso all’esclusiva offerta contenente 3x Stella Infranta a un prezzo dedicato di 105€.

Mercato di Magnimar (Add-on)


Stella Infranta Crowdfunding

Il mercato della più grande città della Varisia contiene tutto ciò che potete trovare nell’universo di Pathfinder e oltre. Un vero e proprio outlet digitale a cui avrete accesso solo voi, per integrare e completare la vostra collezione e prepararvi alle avventure di Stella Infranta! Il mercato è aperto per tutto il periodo del crowdfunding e conterrà molte sorprese in continuo aggiornamento

 

Stretch Goals e Data di Lancio

Le sorprese non finiscono qui. Altri gadget esclusivi verranno dati alla comunità dei sostenitori: un segnalibro di Pathfinder, un poster esclusivo e un oggetto segreto!

Tutto questo sarà disponibile tramite il link che diffonderemo via social a partire da mercoledì 15/01/2020 alle 10:30 fino al 6/02/2020 23:59. Non lasciarti sfuggire la tua copia!

Dominion Seconda Edizione in Italia

La seconda edizione di Dominion arriverà in Italia grazie a Giochi Uniti.

Dominion è ormai un classico dei giochi di carte della categoria drafting, ovvero i i giochi dove la scelta di carte sinergiche, tra quelle disponibili nella riserva comune, è un fattore chiave per arrivare alla vittoria.

Questa seconda edizione di Dominion non stravolge il gioco, i ritocchi sono infatti minimi, rendendo perfettamente compatibili le due versioni. Arriveranno insieme il set base e l’espansione Intrigo.


Dominion Seconda Edizione in Italia: Differenze

La maggior parte delle carte non ha subito grossi cambiamenti. Alcune hanno subito leggere modifiche per eliminare ambiguità, altre invece hanno subito modifiche nel testo con qualche impatto nel gioco. Una delle modifiche più importanti è che l’espansione Intrigo ora non è più giocabile senza il gioco base. 

Questa è la lista delle carte con modifiche con impatto sul gioco:

Miniera, Usuraio, Sala del Trono (set base): aggiunta di “puoi”

Ballo in maschera (intrigo): è stata cambiata in modo che i giocatori senza carte in mano siano saltati dall’effetto.

Alcune carte poi sono state eliminate in quanto ritenute superflue:

Cancelliere, Ladro, Esploratore, Spia, Taglialegna, Banchetto (set base)

Stanza Segreta, Grande Salone, Sabotatore, Battirame, Scout, Tributo (Intrigo)

Infine sono state aggiunte nuove carte:

Vassallo, Mercante, Bandito, Sentinella, Arti e Mestieri, Avanscoperta, Banco del Mercato, Bracconiere (set base)

Diplomatico, Mulino a vento, Passaggio Segreto, Cortigiano, Osservatore, Pattuglia, Sostituzione (Intrigo)


Data di Uscita

Dominion seconda edizione scatola base è disponibile sul nostro store. L’espansione intrigo arriverà invece a giugno, segui la pagina prossime uscite per ogni aggiornamento

 

Targi in ristampa

Giochi Uniti è lieta di annunciare la ristampa di Targi, uno dei titoli più celebri per due giocatori.

Il titolo, ambientato nel torrido deserto, vi farà impersonare un capofamiglia Tuareg che dovrà commerciare al meglio per far prosperare la propria tribù. Il titolo è molto apprezzato per la sua profondità e longevità ed è un ritorno atteso nel mercato italiano.

Targi è attualmente in ristampa e si prevede il suo arrivo in estate. Aggiorneremo quest’articolo e la pagina PROSSIME USCITE | Giochi Uniti appena avremo una data più precisa.

Lettere da Whitechapel – regola opzionale

Lettere da Whitechapel riceve una nuova regola opzionale per arricchire l’esperienza di gioco di questo classico.

Caro Vecchio Capo è una regola che si ispira alla cartolina di Saucy Jacky ed è completamente compatibile con l’espansione Dear Boss.
Gli investigatori dovranno seguire un ordine preciso nel proprio turno, una regola che influenzerà molto la loro strategia e gli renderà la vita più difficile. Per bilanciare questo svantaggio, se non dovessero trovare alcuna traccia di Jack nel proprio turno, possono modificare tale ordine.

La nuova regola è stata rilasciata in occasione del lancio del gruppo ufficiale Facebook. Unisciti ora alla community internazionale!

Scarica ora la nuova regola!

Goblin Horde in arrivo

Globlin Horde, il prossimo titolo proprietario di Giochi Uniti, è atteso il 21 marzo. Sarà disponibile a partire dal 22-24 marzo.

Il gioco da tavolo del fumetto, è un party game di destrezza, caciara e un pizzico di strategia. Tra prove di abilità, creatività e tanta voglia di leggerezza, Goblin Horde è un gioco senza pensieri, per vivere divertimento con gli scanzonati e ironici Goblin.

Scopri qui nel dettaglio il nostro prossimo titolo

Goblin Horde – Come si gioca

I verdognoli amici di Goblin Horde sono tornati nel nuovo gioco da tavolo! Scopriamo come si gioca a Goblin Horde!

Goblin Horde è il gioco da tavolo dell’omonimo fumetto, ambientato nel caotico mondo di Ronkyar. Il suo arrivo è previsto tra il 24 e 26 marzo!
Impersonerete un capotribù Goblin in cerca di tesori e gloria, per sua (e vostra) sfortuna, raggiungibili solo tramite i propri servitori Goblin!
Vi immergete in un party game fatto di caciara, destrezza e stupidità Goblin! Dai 3 agli 8 giocatori, per una durata di 30-45′


Goblin Horde Come si gioca: Fase drafting

Per prima cosa dovrete radunare la vostra tribù! Per fare questo, ciascuno di voi dovrà pescare un numero di carte variabile di carte Goblin a seconda dei giocatori e sceglierne una. Poi si passeranno le restanti al giocatore successivo, ricevendone altre da quello precedente. La fase si conclude con l’esaurimento delle carte.


La vostra tribù è radunata, ora dovrete associare alle vostre carte il giusto cartoncino Goblin. Verranno dunque messi al centro tutti le tessere Goblin e i giocatori inizieranno a ravanare all’interno con l’ausilio di una sola mano! A ogni tessera è associato a un solo Goblin e e ogni Goblin è unico nel suo genere (ovviamente!) . I primi giocatori ad associare tutta la loro tribù ai Goblin corretti, otterranno un tesoro!


I tesori in Goblin Horde sono l’obiettivo che più vi fa ottenere punti. Ma l’intelligenza Goblin è rinomata in tutto il mondo per la sua mancanza, e dunque sarete sempre obbligati a girare il tesoro dal lato di minor valore (quello che il Goblin percepisce come reale).
I tesori sono assegnati sempre a un solo Goblin e vengono scartati con esso se dovesse perire nelle gloriose gesta!


(questa sarà la vostra faccia)

Inizia l’avventura!

Terminata la prima fase, i giocatori ripongono tutti i propri Goblin nella grande scatola quadrata che rappresenta l’Orda Verde. È giunto il momento di pescare la vostra prima carta avventura!
La carta riporta l’impresa che vi accingete a compiere e vi rimanda al Tomo dell’Imprese per tutti i dettagli. Il Tomo racchiude tutte le avventure del gioco che possono essere eventi o missioni (ben 35!). Le missioni in particolare possono essere prove di destrezza e abilità, oppure prove creative di insulto e d’ingegno Goblin. Le missioni e gli eventi sono giocati da tutti i giocatori, indipendentemente da chi ha pescato la carta.

 

(In blu il numero della missione sul tomo. In rosso il valore aggiunto alla prova di ferocia (vd sotto).

Esempio di prova di abilità


Spesso vi verrà chiesto di formare una pattuglia Goblin per la missione. Le pattuglie si formano pescando dalla Grande Orda tanti Goblin quanti sono i giocatori. Se nella pescata ogni giocatore ha ottenuto almeno un proprio Goblin, la pattuglia è creata, altrimenti si continua a pescare lo stesso numero di Goblin fino a raggiungere tale condizione. Dovrete poi scegliere un Goblin da mandare in missione.


 

I Goblin

I verdognoli protagonisti del gioco sono unici nelle loro caratteristiche e abilità! In particolare un Goblin può avere un’abilità distintiva (scritta nella carta), può essere furbo (ovvero scegliere il lato di maggiore valore di un oggetto. La carta avrà una lampadina) ed è dotato di due caratteristiche: ferocia (rossa) e fuga (verde).
La ferocia vi sarà utile nelle numerose e rinomate prove di risoluzione delle controversie Goblin, alias le botte. Il valore di fuga invece aiuterà i Goblin in particolari situazioni di coraggio. Entrambi possono inoltre determinare i numeri di tentativi che avete a disposizione in una prova Goblin.

Il Punteggio Finale

A seconda del numero di giocatori, si disputeranno una serie di avventure, terminate le quali, chi avrà più punti sarà nominato supremo capo Goblin! Oltre ai tesori, valgono punti i Goblin sopravvissuti e i premi di consolazione nelle avventure quasi concluse con successo (alias Patacche).

Goblin Horde sarà disponibile a partire dal 24-26 marzo!

 

 

Topito Edizione Italiana

Giochi Uniti è al lavoro sull’edizione italiana di Topito.

Topito è un gioco della linea kids dai 7 anni in su, ambientato nel circo. Il titolo si compone di strategia e destrezza, con ogni giocatore che cercherà di impilare le sagome tridimensionali personaggi  in modo da raggiungere la posizione indicata sulle proprie carte obiettivo.

Topito vi farà spostare intere piramidi di sagome nel tentativo di creare la vostra combinazione ideale. Una sfida semplice che si rinnova a ogni partita e dove l’equilibrio è fondamentale.

La traduzione del gioco è  ultimata e il suo arrivo è previsto nella seconda metà di aprile.

Andor Junior – come si gioca

Scopriamo come si gioca ad Andor Junior, il titolo per i più piccoli della linea delle Leggende di Andor.

Andor Junior è innanzitutto un gioco da 2-4 giocatori, della durata di 30-45′ e adatto a partire dai 7 anni.
Ogni giocatore sceglierà un eroe, disponibile in versione maschile e femminile, tra i 4 eroi iconici di Andor

Gli eroi saranno incaricati di trovare i cuccioli di lupo dispersi. Per farlo dovranno innanzitutto soddisfare gli incarichi del guardiano del ponte.

Gli incarichi

A differenza del suo fratello maggiore, Andor Junior non ha leggende, bensì si forma come una partita unica, sempre diversa grazie alle possibili combinazioni degli incarichi del guardiano del ponte. Il regolamento presenta 10 incarichi, combinati in 4 livelli di difficoltà e illustra anche come crearne di propri.

 

Le illustrazioni sono quelle tipiche del mondo di Andor, così anche il movimento degli eroi a ore, la fase di notte e giorno e i tasselli nebbia e anche gli antagonisti. Il combattimento è semplificato onde evitare lunghi calcoli, mentre il narratore è sostituito da una pedina drago. Se il drago arriva alla fine del tracciato (ovvero al castello) gli sforzi degli eroi saranno stati vani!

Andor Junior è un titolo che può essere giocato dai più piccoli anche in autonomia, di grande impatto grafico e con grande variabilità in ogni partita. Lo spirito di squadra è sempre la chiave della vittoria: i piccoli eroi hanno bisogno l’un dell’altro/a e solo combinando i loro sforzi riporteranno i cuccioli a casa!

Andor Junior è arrivato!

Andor Junior in Italia

Andor Junior arriva in Italia grazie a Giochi Uniti.

La versione a misura di bambino del grande classico cooperativo Le Leggende di Andor. Nel mondo fantasy di Andor, quattro eroi dovranno cooperare per recuperare dei cuccioli di lupo dispersi.
Con meccaniche di combattimento, set-up e svolgimento semplificate, Andor Junior è un titolo 7+ per coinvolgere i più piccoli in un’esperienza di squadra, in cui solo collaborando si otterrà la vittoria.

Andor Junior sarà disponibile a partire dalla settimana del 15-20 febbraio.

Scopri nel nostro articolo dedicato la sua anima per i più piccoli!

 

Clash Of Cultures Come si Gioca

Clash Of Cultures è una monumentale sfida di gioco in cui guiderete una civiltà dalla sua fondazione, fino alla gloria.

Clash of Cultures monumental edition contiene il gioco base, la sua espansione Civilizations e il pack Aztechi. Sono presenti oltre 350 miniature divise in componenti della città, otto meraviglie, fanti, cavalieri, navi, elefanti, leader e coloni. Oltre 20 regioni da esplorare compongono la mappa. Le miniature e la grafica del gioco sono state completamente rinnovate e per la prima volta sono state incluse le miniature delle 8 meraviglie. I cambiamenti al regolamento sono  invece minimi.


Clash of Cultures Come si Gioca

Il gioco si suddivide in 6 ere, ulteriormente divise in 3 round, per un totale di 18 turni di gioco. L’eliminazione di un giocatore comporta però la fine immediata della partita.

L’obiettivo del gioco è accumulare più punti vittoria degli avversari. I punti vittoria si accumulano con diverse strategie: costruzione di città ed edifici, avanzamenti di civiltà, meraviglie costruite o conquistate, obiettivi completati, leader avversari sconfitti etc…

La mappa di gioco si compone di 20 tessere regione, incluse quelle di partenza delle singole civiltà che sono le uniche conosciute al momento dell’inizio del gioco. I giocatori iniziano ai 4 lati opposti della mappa come qui illustrato


Scegli la tua civiltà

Scegli tra 15 civiltà disponibili: Aztechi, Babilonesi, Cartaginesi, Celti, Cinesi, Egizi, Fenici, Giapponesi, Greci, Persiani, Romani, Unni, Maya, Indiani e Vichinghi.

Ognuna di esse ha propri avanzamenti per spingervi alla vittoria: sacrifica i prigionieri sull’ altare di Huitzilopochtli con gli Aztechi, costruisci la Grande Muraglia cinese, sfrutta la potenza marittima di Cartagine o l’ingegneria stradale romana.

Inoltre, l’espansione inclusa vi porta tre leader per ciascuna fazione, un totale di 45 personaggi storici che combatteranno per il predominio: Hammurabi, Annibale, Sun Tzu, Vercingetorige, Cleopatra, Giulio Cesare, Attila, Alessandro Magno e tanti altri.

Un solo leader può essere attivo nella stessa civiltà e può essere sostituito dal giocatore o a causa di una morte improvvisa.


Costruisci ed Esplora

Il mondo di Clash of Cultures va innanzitutto esplorato e questa missione è affidata ai vostri coloni (terra) o navi (mare). La scoperta di una nuova regione potrà portare al formarsi di una nuova città, il cuore pulsante del vostro impero.

Le città sono completamente componibili grazie alle miniature del gioco. Iniziano tutte con il primo insediamento e possono aggiungere fino a 4 edifici bonus. Le città producono risorse a seconda dei vostri avanzamenti e del tipo di terreno che le circonda (montagne, pianure, mare etc…) e sono anche il vostro centro di reclutamento. Le città però non possono essere spremute senza conseguenze. Ogni azione produttiva avrà influenza sul morale di una città e troverete molto più complesso giocare con una città scontenta. Le città sono anche il centro della vostra cultura, un potente strumento nelle vostre mani.

Progredisci e aumenta la tua influenza culturale

“Graecia capta ferum victorem cepit”, ovvero la Grecia conquistata, conquistò il selvaggio vincitore. In Clash of Cultures gli avanzamenti non vi garantiranno solo importanti bonus in ogni ambito del gioco, inclusa la guerra, ma vi aiuteranno anche a soggiogare gli avversari tramite la vostra influenza culturale.

Edifici e particolari avanzamenti potranno aiutarvi nel lanciare veri e propri attacchi culturali a città nemiche. Potrete in questo modo costruire un vostro edificio in quella città, ottenendo punti vittoria.

I vostri avanzamenti di civiltà progrediscono in verticale, dunque potrete a accedere alle strategie avanzate di una categoria solo avendo sviluppato la precedente. Gli avanzamenti innescano anche gli eventi, veri e propri archetipi di eventi storici: carestie, insurrezioni, invasioni barbariche e tanto altro.


 

Combattimento

il sistema di combattimento di Clash of Cultures si basa su dadi e carte. All’inizio di uno scontro i giocatori possono scegliere 1 carta azione da giocare. Le carte si rivelano simultaneamente e poi si procede al tiro di dadi. I giocatori tirano un numero di dadi al numero di Unità Militari che sono in battaglia. Tutte le facce di un dado mostrano, oltre a un numero, un simbolo Scontro che rappresenta un tipo di Unità Militare. Il risultato finale è la somma del risultato dei dadi, abilità delle carte azione e delle unità attivate dai dadi. Per esempio, la cavalleria aggiunge un +2 al risultato, gli elefanti invece rimuovono un dado dell’avversario. I leader e le città possono anche influenzare la battaglia. In Clash of Cultures possono verificarsi anche combattimenti navali.

Nell’esempio a fianco, un’armata di 4 modelli tira 4 dadi. Il risultato della somma dei dadi è 10, in più è stata attività l’attività del leader (sul risultato 1 e presente nell’armata). Il leader fa ritirare il risultato fino a quando non comparirà un risultato diverso dal simbolo del leader (dunque vi evita gli 1, molto potente!).

 

 

Non conosci la vecchia edizione? Ecco qualche parere:

“Al primo posto [della mia top 10 dei giochi di civilizzazione, ndr] c’è Clash of Cultures con l’espansione.”

Il Puzzillo del Sud

un titolo di civilizzazione profondo nelle meccaniche e ben strutturato, ma più leggero dei suoi colleghi”

Gioconauta

 

Preordini aperti, prendi subito la tua copia per entrare nella Storia!

 

Clash Of Cultures Edizione Italiana

Clash of Cultures Monumental Edition arriva in italiano grazie a Giochi Uniti.

L’esperienza definitiva per i giocatori amanti dei wargame di civilizzazione. Alla guida di una delle più importanti civiltà della Storia, i giocatori inizieranno con un piccolo insediamento e un intero mondo da esplorare. In 18 turni di gioco fonderanno nuove città, faranno nuove scoperte tecnologiche e costruiranno meraviglie dell’antichità. Ma la pace non può perdurare e le vostre città e meraviglie non saranno al sicuro senza un poderoso esercito.

La monumental edition conterrà il gioco base e l’espansione Civilizations, oltre a numerose modifiche e miglioramenti rispetto all’edizione passata del 2012, sia in termini di regolamento, che di componentistica.


Clash Of Cultures in Italiano: scegli tra oltre 15 civiltà

I giocatori prenderanno le redini di una tra 15 civiltà dell’antichità: Cina, Persia, Roma, Mongolia, Cartagine, popoli Celti, Arabi e tanti altre.

Ognuna di esse avrà caratteristiche peculiari che condizioneranno la partita. Inoltre, l’espansione inclusa porta 3 leader per ciascuna civiltà. Ognuno di essi vi fornirà bonus in un campo specifico, personalizzando ancora di più la vostra esperienza di gioco.

Ma neppure loro potranno essere al sicuro dalla Storia…
Calamità, rivoluzioni grandiose scoperte influenzeranno la vostra partita a ogni round tramite il mazzo eventi.

 


Nella titanica scatola di Clash of Cultures edizione italiana potrete si troveranno oltre 350 miniature, divise tra elefanti, cavalieri, coloni, leader, fanti e navi e tanto altro. Le otto meraviglie sono fantasticamente riprodotte in 3d, insieme a tutti gli edifici speciali delle città, come gli osservatori, obelischi e porti. Ogni volta che si costruirà un edificio, si potrà posizionare la miniatura corrispondente per un effetto mozzafiato sulla mappa e una chiara identificazione delle armate e degli edifici civili.

 

 

 

 


 

Data di uscita

Clash of Culteres edizione italiana è in fase di chiusura di localizzazione ed è previsto per metà aprile. Preordine aperto, prendi qui la tua copia

Scopri qui il gioco in dettaglio