Omegha intro

Oggi cogliamo l’occasione dell’uscita di Omegha (il fumetto) per approfondire questo nostro nuovo progetto editoriale giunto, almeno per gli appassionati di giochi da tavolo, a sorpresa a Lucca Games 2016 e che rappresenta un nuovo approccio, da parte di Giochi Uniti, alla produzione dei suoi titoli proprietari, allargandosi dal classico “boardgame” al fumetto d’autore.

 

La prima parte del progetto Omegha vede la pubblicazione del fumetto, realizzato dal grande Enzo Troiano, e che è già in distribuzione da qualche giorno. Tema del fumetto è la fantascienza che riprende, solo apparentemente, un elemento classico del genere ovvero il conflitto tra umani e creature extraterrestri: in un futuro imprecisato una razza aliena è a un passo dalla completa conquista della Terra. La popolazione umana è stata decimata e i pochi sopravvissuti cercano di resistere con ogni mezzo, ma solamente un ragazzo troverà il modo di salvare l’umanità, grazie all’amicizia con un alieno, Omegha appunto.

Nasca così il progetto Omegha che, oltre ad essere una bella storia di fantascienza, è un progetto più ampio, mirato ad unire due mondi dell’intrattenimento in cui, generalmente uno (il fumetto) agisce da ispiratore per l’altro (il gioco). In questo caso l’idea di Giochi Uniti è stata invece quella di unire l’universo fumettistico a quello ludico, in altre parole coniugare il fumetto con il gioco da tavolo in un universo “cross mediale” che porta all’interazione tra le due realtà (Umberto Ruffino - ItalNews.info), con la pubblicazione del fumetto che anticipa quella del gioco (in uscita a breve).

 

Enzo Troiano, oltre a realizzare il fumetto è l’artefice anche del design grafico del gioco Omegha è un fumetto di fantascienza dall’impostazione classica, con alieni e umani in lotta per la sopravvivenza, e che riprende temi e immagini tipiche del genere: tecnologie avanzate, mutanti, mostri e invasori alieni sono presenti all’interno di questo cartonato che segna l’inizio delle avventure di Omegha. Molti dei personaggi che fanno la loro apparizione nel fumetto li ritroveremo poi nel gioco al momento della sua uscita. L’impatto visivo del nuovo volume dal punto di vista dello stile grafico e del disegno è eccezionale, con Enzo Troiano torna ad una colorazione classica che mette in evidenza il suo stile.

Omegha-Interni

 

Se siete appassionati di fantascienza o di giochi da tavolo, allora Omegha è il fumetto che state aspettando. In attesa di poter giocare ad Omegha- Il Gioco da Tavolo, potete iniziare con il “leggere” Omegha!

 

Per chi volesse approfondire questo progetto, rimandiamo a una piccola rassegna stampa dedicata a Enzo Troiano in cui parla di Omegha apparsa su diversi siti web nei mesi scorsi, e che vi permetterà di approfondire la “genesi” fumettistica del progetto:

 

BOF! Fanzani Online di Fumetti

Intervista a Enzo Troiano su Albissola Comics

Tuttocartoni, il Ritorno di Enzo Troiano

SATYRNET. Omegha, il Primo Fumetto Targato Giochi Uniti

Omegha

 

 

Nato a Vercelli nel ’65 ma napoletano d’adozione, Enzo Troiano esordisce nel 1988 sulle pagine del bisettimanale sportivo “Sport Sud”. Nel 1992 entra nello staff della serie “Lazarus Ledd”. L’anno successivo diventa socio della rivista “Micro Art”, su cui pubblica Balto. Seguono altri lavori, tra cui la partecipazione alla fanzine “Rejects” e la collaborazione con la storica rivista americana “Heavy Metal”. Nel 1994 esce il numero zero di Engaso 0.220 per cui realizzerà successivamente le nove copertine. Nel 2001 è chiamato a tenere lezioni di fumetto presso l’Università degli studi di Salerno. Nel 2002 conclude un contratto per la pubblicazione di cinque tomi cartonati con l’editore francese Pointe Noire. Nel 2004 esce per Albatros Edizioni La Profezia d’Arcadueò. Nel 2007 collabora con l’inglese Beehive Illustrations. Nel 2009 per Bottero Edizioni esce il primo tomo di Harcadya e una storia sulla rivista “Mono” di Tunué.  Pubblica per la Nicola Pesce Editore sulla rivista “Monstars” e nel 2009 sulla rivista “Cosplay” il fumetto Shinedome, già edito in Francia. Nel 2011 realizza la seconda parte di Harcadya, in coedizione tra Wombat e Bottero Edizioni. Ha collaborato come illustratore per gli editori Isola dei ragazzi, Di Mauro e per il Giffoni Film Festival; Tra i numerosi titoli di Enzo ricordiamo: le varie riviste “Engaso” e i graphic novel “Korea 2145”, “Lufer”, “Korea 2145: Hyperion”, “Eracle 91”.

AddThis Social Bookmark Button
English (UK)italiano
Copyright © 2017 Giochi da tavolo. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.