Galleria Fotografica

marco polo box premio2016 ITA-side

Come i nostri più affezionati lettori ricorderanno a Play 2016 La Tana dei Goblin aveva annunciato la vittoria di "Sulle Tracce di Marco Polo" del premio “Scelto dai Goblin” Edizione 2016 all’interno del concorso “Goblin Magnifico”.

Per chi non lo sapesse il premio “Goblin Magnifico” si pone l'obiettivo di selezionare una rosa di giochi scelti da giocatori per giocatori. Si parla di giochi impegnativi...ma pur sempre di giochi!

L'iniziativa è portata avanti da La Tana dei Goblin (www.goblins.net), la più grande comunità online in lingua italiana e anche la più importante realtà sul territorio nazionale grazie a svariate decine di affiliate dedite alla diffusione delle cultura ludica.

Leggi tutto: Sulle Tracce di Marco Polo Vincitore del Premio "Scelto dai Goblin" a Modena PLAY

giocAosta 2015 - illustrazione def

 

Si è tenuta dal 21 al 23 Agosto la Settima Edizione di GiocAosta, la festa del gioco intelligente che ha trasformato Aosta in una grande ludoteca a cielo aperto. Quest’ultima edizione ha segnato un nuovo record di frequenza con Oltre 10.000 partecipanti di cui 500 alla caccia al tesoro notturna, 256 iscritti al torneo di calcio balilla, 1.300 prestiti dalla ludoteca e 215 volontari.

 

Le presenze sono lievitate da 8 mila dello scorso anno alle oltre 10 mila dei tre giorni della GiocAosta 2015. Davide Jaccod e gli altri 208 volontari non nascondono la soddisfazione: «Soprattutto perché i giocatori sono arrivati in gran parte da fuori Valle - dice il presidente dell’associazione Aosta iacta est, che organizza l’evento - e perché in pochi anni siamo riusciti a far diventare GiocAosta un appuntamento fisso per tanti». La manifestazione, per la prima volta, si è basata sul crowdfunding, la raccolta di denaro tra i partecipanti per poterla organizzare: nei tre giorni sono stati raccolti oltre 2500 euro, utili a coprire i 16500 spesi con il sostegno di Regione, Comune e Fondazione Crt.

 

Di seguito presentiamo una galleria d’immagini di questa edizione.

 

Star Wars X-Wing-logo-ENG

Il National 2014 di X-Wing Gioco di Miniature(FFG/Giochi Uniti)  si è tenuto il 14 Giugno presso la manifestazione Dadi & Sudore organizzata da Alearum Mundus a Spilamberto, Modena.

 

Hanno preso parte al torneo alcuni tra i migliori piloti italiani di astrocaccia; questo è un aspetto importante da sottolineare, in quanto un rapido confronto con i numeri dello scorso anno permette di capire la forte crescita che ha avuto il gioco organizzato di X-Wing MG nell'ultimo anno solare. I partecipanti al nazionale sono, infatti, più che triplicati rispetto allo scorso anno, passando dagli 8 piloti dell'edizione 2013 ai ben 27 dell'edizione 2014. Permettetemi di dire che questo primo risultato oltre che incoraggiante è particolarmente interessante, in quanto al torneo hanno preso parte sia giocatori esperti che già avevano affrontato tornei di livello medio-alto e piloti novizi, alla prima esperienza torneistica.

 

Ecco la photo-story del torneo e della premiazione.

 

 

 

 

Si è concluso il CavaCOn Games e Comics tenutosi nell’area Fieristica Mercatale di Cava de Tirreni, con un record di presenze. Questa edizione estiva è stata più ricca con ospiti già conosciuti ed ospiti di rilievo. Le persone sono accorse da tutta Italia per poter vedere Claudio Castellini, creatore artistico di Nathan Never e fumettista Marvel, famoso per i dettagli che impiega nelle sue opere. I giorni seguenti sono stati presenti Laura Lenghi e Monica Ward, doppiatrici di rilievo nazionale. Quest’anno, però, oltre agli ospiti i veri protagonisti sono stati i cosplayer che hanno invaso la città di Cava De Tirreni destando curiosità in tutta la città. Gli organizzatori, Alessio Luzzi e Francesco Nobile, si sono detti contenti di questa quinta edizione del CavaCon che cresce sempre di più dando lustro alla città ed hanno promesso che l’edizione invernale sarà ricca di ospiti, premi, tornei di gaming d’ultima generazione e tanto altro ancora. Presentiamo la nostra tradizionale gallery dello stand di Giochi Uniti, con il nostro personale e i nostri dimostratori in azione.

napoli-comicon-2014

 

 

Gamecon (all'interno di Comicon 2014) è la più importante manifestazione partenopea dedicata al fumetto e al gioco, e Giochi Uniti Srl non poteva mancare la convetion di riferimento della sua città. A memoria dell’evento e di tutti quelli che sono intervenuti (grazie a tutti!) presentiamo una carrellata di immagini prese durante la manifestazione, che mostrano il nostro stand, i nostri dimostratori, i nostri giochi e soprattutto tutte le persone intervenute nei giorni della fiera. 

 

 

                        





Logo-rogue-trader-web


Rogue Trader
è, come annunciato, il nuovo gioco di ruolo di “fantascienza gotica” ambientato nell’universo di Warhammer 40.000 di cui Giochi Uniti ha annunciato la produzione.

Il gioco sarà prossimamente in distribuzione (seguite la nostra newsletter) e si andrà ad aggiungere alla linea Dark Heresy in quella che è una collana di GDR fantascientifici su licenza Games Workshop/Fantasy Flight Games. Oltre al Manuale Base sono inizialmente previsti tre supplementi, sulla falsariga di quanto è stato fatto per Dark Heresy, ovvero Il Kit dell’Arbitro del Gioco (schermo per l’ADG e avventura/supplemento), il Richiamo del Firmamento (volume con 3 avventure da 150 pagine) e Nella Tempesta (supplemento per i giocatori da 256 pagine).

In attesa dell’uscita del manuale (stia valutando una pre-release del volume come premio torneistico nel nostro circuito del gioco organizzato), presentiamo una raccolta d’immagini delle fasi finali di lavorazioni del prodotto, giusto per soddisfare la richiesta di chi ci chiede “come fate i giochi.” La prima parte della gallery è composta dai file di stampa prima dell’entrata in produzione, la seconda da una serie di “snapshot” delle prove di stampa realizzata a suo tempo.

 


Eccoci giunti  alle note  sulla conclusione di questa decima edizione di Campionato Nazionale di Coloni di Catan.

 Intanto, vorrei che tutti riscontraste l'assoluta dedizione e passione che sia Jimi sia io ci abbiamo messo per gestire un Campionato Nazionale che, attualmente, è quello (o tra quelli) che più soddisfazione dà sia all'editore sia a tutti gli appassionati d'Italia. Senza un Jimi che, sinceramente, è tra tutti coloro che ho avuto ed ho come braccio destro forse tra i più incisivi e collaborativi che abbia mai avuto, questo Campionato non sarebbe stato come è stato.

 Ricordo ancora quando in tanti si lamentavano, ahimè quasi mai apertamente ma sempre "dietro", per i primi mesi in cui le classifiche non "uscivano": come forse non sapete, Jimi stava attraversando un periodo umano e personale molto negativo e siccome siamo umani e non macchine aveva tralasciato provvisoriamente quella che è una passione per dedicarsi al superamento del momento negativo; bene ha fatto, perché poi alla fine il risultato finale è stata la sua "rinascita" ed una maggiore forza che poi ha segnato in bene il seguito del torneo. Ringrazio per questo e con un motivo di personale orgoglio Jimi per tutto ciò che ha fatto, e fatto bene, per Coloni in Italia.

 E adesso, bando alle autocelebrazioni, e brindiamo a William: era un predestinato, il mitico ARANCIONI; si erano già visti a Fano, durante il Campionato a Squadre, i primi segnali di un ritorno della fortuna con la F maiuscola in quel della Liguria. Personalmente non ritengo un caso che i primi due classificati del X torneo di Coloni siano liguri: in questo momento sono quelli che meglio, e più meritatamente, potranno rappresentare l'Italia sia agli Europei sia - da quanto mi è stato anticipato, loro vogliono andarci! - al Mondiale americano. Mi congratulo con William, che mi ha battuto in semifinale, e lo aspetterò al varco l'anno prossimo!

 Tornando ancora ai ringraziamenti, vorrei dire ancora due parole a tutti i 36 qualificati: siete stati FANTASTICI! Ordinati, precisi, puntuali, mai debordanti, tutti molto esperti e desiderosi di sedersi ad un tavolo a giocare. Siete stati tutti uno spettacolo, notato anche dalla Stampa: c'è un bellissimo articolo del Tirreno dedicato a Coloni, articolo che non ha fatto altro che ben rappresentare quello splendido clima di festa che si è visto alla finale. E di tutto questo il merito è stato solo vostro, 36 esperti giocatori che avete fatto (secondo me, molto bene) il vostro mestiere: quello di GIOCARE, nel senso pieno e bello del termine.

 Ancora due ringraziamenti: al mio staff (Luciano e Paola) che, pur qualificati e pertanto giocatori, per tutto l'anno mi hanno collaborato nella buone tenuta delle cose nel loro insieme; e, ultimo ma non ultimo, all'Editore, cui va dato merito del grande gradimento del gioco. Senza Giochi Uniti, che ci ha supportato (e, talvolta, anche sopportato...) tutto l'anno questo straordinario risultato non ci sarebbe stato. Per GU ringrazio personalmente Antonio, Federico, Gigi, Consiglia e Giuliana, tutte persone che hanno reso possibile tutto quanto io e Jimi abbiamo provato a gestire per un intero anno.

Infine, un pensiero speciale va alla persona senza la quale io non sarei il Responsabile del Nazionale di Coloni: PL Colutta, un amico, cui mi rivolgo sempre con estrema sincerità e che per primo ha "creato" un Nazionale di Coloni.

 Grazie ancora a tutti: ci metteremo subito all'opera, io e Jimi (se ne avrà ancora voglia, ovviamente!), per stilare subito un regolamento "aggiornato". Restate sintonizzati, e continuate a giocare!

 

Giancarlo Roberto

                        

                          Logo_GiocaTorino2011


Ormai appuntamento annuale che segna quasi la fine degli appuntamenti di gioco annuali, GiocaTorino si conferma evento importante per i giocatori dell’Italia settentrionale e per i semplici curiosi che percorrono l’imponente galleria del Lingotto di Torino il secondo fine settimana di Novembre. Anche quest’anno Giochi Uniti ha partecipato con il suo spazio d’incontro, appoggiandosi al celebre Centro Educativo per la vendita; ricca l’attività dimostrativa come da tradizione che visto giochi da tavolo come Ventura, Fantascatti, Keltis l’Oracolo ma anche di ruolo come L’Unico Anello, attirare la curiosità dei passanti.

Non meno ricca l’attività torneistica che ha visto principalmente la finale nazionale di Kingsburg gestita dalle BGL, a conclusione di un bel campionato che ha fatto segnare più di 200 partecipanti, e due eventi “sideline” per i Living Card Game, con Il Trono di Spade il sabato, e Warhammer LCG la domenica, gioco che ha ora un punto di riferimento per tutti gli appassionati del torinese nella Gilda del Grifone.

Ringraziamo come solito tutte quelle persone, dai dimostratori agli organizzatori, che hanno reso possibile questo evento e la nostra partecipazione.



                             



Dalla collaborazione tra la Contea del Falcone di Lodi e l'Associazione Aerel di Pavia è nato il primo evento Warhammer Day tenutosi il 5 giugno 2011. La manifestazione ha resentato un toreno di Warhammer Invasion LCG (sponsorizzato dalla Giochi Uniti), oltre ad una serie di tavoli dimostrativi di vari giochi da tavolo tratti dall'ambientazione fantasy creata dalla Games Workshop come Caos nel Vecchio Mondo, Caos Marauders, Space Hulk – Death Angel... tutti editi in italiano dalla Giochi Uniti.

Presentiamo qui una breve carrellata delle immagini più significative della manifestazione, chiaramente incentrate su Warhammer LCG e i giochi da tavolo di GU.

 

Citta-scienza-2011-06

Si è tenuta un’importante mostra da sabato 28 fino a lunedì 30 maggio  per rispolverare la storia culturale e materiale del Gioco,  alla Città della Scienza a Napoli. L’Archeologa Anna Abbate che – in collaborazione con il Gruppo Archeologico dei Campi Flegrei,  Gaetano Bellucci e Silvana Cristofoli di “Giocando nel Tempo” e il contributo di Rosaria Abbate per il montaggio video – ha presentato questa  mostra interattiva sul gioco.

Numerosi siti archeologici infatti, forniscono importanti indizi circa la storia dei giochi da tavolo: la tomba reale di Merkenera contiene le raffigurazioni del Senet, il più antico gioco da tavolo noto, mentre la tomba di Ur conteneva il Gioco reale di Ur. All’interno della mostra è stato possibile possibile  ritrovare la ricostruzione di questi ed altri interessantissimi giochi del passato, ed una mostra fotografica ha illustrato alcuni dei più famosi affreschi di tutti i tempi dove il gioco è il protagonista indiscusso.
Gli interessati hanno potuto divertirsi con numerosi giochi da tavolo messi a disposizione da “Giochi Uniti”.

 

Per maggiori informazioni sulla mostra visitate il sito della Fondazione Idis della Città della Scienza

Presentiamo qui una carrellata d’immagini dei molti visitatori, grandi e piccoli, che hanno potuto provare vari giochi con la supervisione dei nostri dimostratori.


 

 Avendo passato un po' di tempo in giro per l'Italia fra fiere e tornei presentiamo una breve gallery dello stand di Giochi Uniti al Salone del Libro di Torino, la più importante manifestazione libraria italiana.


Gamecon 2011 è la più importante manifestazione partenopea dedicata al fumetto e al gioco, e Giochi Uniti Srl non poteva mancare la Convetion di riferimento della sua città. A memoria dell’evento e di tutti quelli che sono intervenuti (grazie a tutti!) presentiamo una carrellata di immagini prese durante la manifestazione, che mostrano il nostro stand, i nostri dimostratori (Stafeno De Carolis e Marco Signore), i nostri giochi (in particolare Battaglie di Westeros) e soprattutto tutto le persone intervenuto in questa due giorni.


English (UK)italiano
Copyright © 2017 Giochi da tavolo. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.