Balena Ludens Recensisce Star Wars: X-Wing

Balena Ludens

 

Oggi il sito Balena Ludens recensisce Star Wars: X-Wing appena tornato disponibile con la nuova ristampa.

 

Pubblichiamo uno stralcio dell’articolo, rimandandovi alla pagina di Balena Ludens per la recensione completa.

 

X-Wing Imperial-Counterattack

 

“L’emozione di quelle scene cinematografiche, viste per la prima volta quando ero un ragazzino, è rimasta inalterata dentro di me per tutti questi anni: quante volte avrò già visto e rivisto i tre film della saga originale di George Lucas? Può essere che il mio giudizio sia stato influenzato anche da questa passione per il genere e per l’ambientazione, ma Star Wars: X-Wing – Gioco di Miniature (Giochi Uniti, 2+ giocatori) mi ha colpito molto positivamente fin dalla prima partita, e questa impressione si è rafforzata in me durante tutto il playtesting, come avvenuto tanti anni fa man mano che le scene scorrevano sullo schermo.

 

Conclusioni

Un gioco tematico appassionante, coreografico, dalle molteplici opzioni tattiche: X-Wing Gioco di Miniature merita l’editor’s choice di Balena Ludens. Indubbiamente “costruisce” sul terreno già esplorato da Blue Max, e ancora di più da Wings of War/Glory, ma con numerose variazioni a mio avviso estremamente riuscite: i caccia sono più differenziati, le carte miglioria e le azioni aggiungono spessore alle scelte del giocatore, l’uso del selettore in cartone delle manovre è più agevole e immediato dell’uso delle carte. Ovviamente trattandosi di giochi molto tematici chi avesse una predilezione per il tema fantascientifico si orienterà immediatamente per X-Wing, mentre chi preferirà l’epopea aviatoria delle due guerre mondiali opterà per Wings of War e Wings of Glory, o per Blue Max se preferisce risparmiare sulle miniature e giocare su un tabellone a esagoni. Ma complessivamente ritengo a livello personale che il sistema di gioco alla base di X-Wing sia il più valido dei tre, e il più divertente e appagante.”

 

{vmproduct:id=1111}