Gioconomicon pubblica anteprima di Hobbit Tales

Hobbit Tales cover web ITA

 

 

Sempre il Gioconomicom, già citato ieri per la recensione di Venetia, ha presentato un’ampia anteprima su Hobbit Tales, a cui abbiamo dedicato una galleria d’immagini d’anticipazione alcuni giorni fa.

 

Riprendiamo una parte dell’articolo rimandando, come sempre, per l’articolo completo alla pagina web di Gioconomicon:

 

“In Hobbit Tales i giocatori (da 2 a 5) impersonano il ruolo di panciuti Hobbit seduti attorno a un tavolo della locanda Al Drago Verde nella Contea. Quando si parla di mezz’uomini l’associazione di idee immediata è per il cibo, la birra e le storie ben narrate. Ora, per i primi due (il cibo e la birra) bisogna arrangiarsi a casa (la confezione non contiene alcolici né cibarie), mentre per le storie, si può rimediare con Hobbit Tales. Lo scopo del gioco, infatti, è quello di narrare delle belle (e brevi) avventure ambientate nella Terra di Mezzo, utilizzando delle carte speciali (Carte Avventura – Adventure Card) che forniscono la traccia del racconto. Poiché nessuna storia è degna di tale nome se non c’è un po’ di pepe (non pensate male, eh!?), gli altri giocatori possono intervenire durante la narrazione, giocando delle Carte Pericolo (Hazard Card), che introducono elementi di “disturbo” e rendono la storia più movimentata e interessante, fino alla sua conclusione.

 

I contenuti della confezione di Hobbit Tales comprendono due mazzi di carte. Uno delle “Avventure”, utilizzato dal narratore di turno, e uno dei “Pericoli” a disposizione degli altri giocatori per intervenire durante il racconto della storia con mostri, sortilegi e trappole di ogni tipo. Non mancano dei tasselli per tenere traccia dei punti, un tabellone dove posizionare le carte durante il gioco e un dado a 12 facce per stabilire se i pericoli messi in gioco si devono considerare nella storia oppure no.”

 

Vai all’articolo sulla pagina di Gioconomicon.