Goblin Horde – Come si gioca

I verdognoli amici di Goblin Horde sono tornati nel nuovo gioco da tavolo! Scopriamo come si gioca a Goblin Horde!

Goblin Horde è il gioco da tavolo dell’omonimo fumetto, ambientato nel caotico mondo di Ronkyar. Il suo arrivo è previsto tra il 24 e 26 marzo!
Impersonerete un capotribù Goblin in cerca di tesori e gloria, per sua (e vostra) sfortuna, raggiungibili solo tramite i propri servitori Goblin!
Vi immergete in un party game fatto di caciara, destrezza e stupidità Goblin! Dai 3 agli 8 giocatori, per una durata di 30-45′


Goblin Horde Come si gioca: Fase drafting

Per prima cosa dovrete radunare la vostra tribù! Per fare questo, ciascuno di voi dovrà pescare un numero di carte variabile di carte Goblin a seconda dei giocatori e sceglierne una. Poi si passeranno le restanti al giocatore successivo, ricevendone altre da quello precedente. La fase si conclude con l’esaurimento delle carte.


La vostra tribù è radunata, ora dovrete associare alle vostre carte il giusto cartoncino Goblin. Verranno dunque messi al centro tutti le tessere Goblin e i giocatori inizieranno a ravanare all’interno con l’ausilio di una sola mano! A ogni tessera è associato a un solo Goblin e e ogni Goblin è unico nel suo genere (ovviamente!) . I primi giocatori ad associare tutta la loro tribù ai Goblin corretti, otterranno un tesoro!


I tesori in Goblin Horde sono l’obiettivo che più vi fa ottenere punti. Ma l’intelligenza Goblin è rinomata in tutto il mondo per la sua mancanza, e dunque sarete sempre obbligati a girare il tesoro dal lato di minor valore (quello che il Goblin percepisce come reale).
I tesori sono assegnati sempre a un solo Goblin e vengono scartati con esso se dovesse perire nelle gloriose gesta!


(questa sarà la vostra faccia)

Inizia l’avventura!

Terminata la prima fase, i giocatori ripongono tutti i propri Goblin nella grande scatola quadrata che rappresenta l’Orda Verde. È giunto il momento di pescare la vostra prima carta avventura!
La carta riporta l’impresa che vi accingete a compiere e vi rimanda al Tomo dell’Imprese per tutti i dettagli. Il Tomo racchiude tutte le avventure del gioco che possono essere eventi o missioni (ben 35!). Le missioni in particolare possono essere prove di destrezza e abilità, oppure prove creative di insulto e d’ingegno Goblin. Le missioni e gli eventi sono giocati da tutti i giocatori, indipendentemente da chi ha pescato la carta.

 

(In blu il numero della missione sul tomo. In rosso il valore aggiunto alla prova di ferocia (vd sotto).

Esempio di prova di abilità


Spesso vi verrà chiesto di formare una pattuglia Goblin per la missione. Le pattuglie si formano pescando dalla Grande Orda tanti Goblin quanti sono i giocatori. Se nella pescata ogni giocatore ha ottenuto almeno un proprio Goblin, la pattuglia è creata, altrimenti si continua a pescare lo stesso numero di Goblin fino a raggiungere tale condizione. Dovrete poi scegliere un Goblin da mandare in missione.


 

I Goblin

I verdognoli protagonisti del gioco sono unici nelle loro caratteristiche e abilità! In particolare un Goblin può avere un’abilità distintiva (scritta nella carta), può essere furbo (ovvero scegliere il lato di maggiore valore di un oggetto. La carta avrà una lampadina) ed è dotato di due caratteristiche: ferocia (rossa) e fuga (verde).
La ferocia vi sarà utile nelle numerose e rinomate prove di risoluzione delle controversie Goblin, alias le botte. Il valore di fuga invece aiuterà i Goblin in particolari situazioni di coraggio. Entrambi possono inoltre determinare i numeri di tentativi che avete a disposizione in una prova Goblin.

Il Punteggio Finale

A seconda del numero di giocatori, si disputeranno una serie di avventure, terminate le quali, chi avrà più punti sarà nominato supremo capo Goblin! Oltre ai tesori, valgono punti i Goblin sopravvissuti e i premi di consolazione nelle avventure quasi concluse con successo (alias Patacche).

Goblin Horde sarà disponibile a partire dal 24-26 marzo!